Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Promozione della lingua e cultura italiana - contributi del Governo italiano

Data:

26/01/2018


Promozione della lingua e cultura italiana -  contributi del Governo italiano

Si informa che sono aperti i termini per la presentazione delle richieste di contributi finalizzati alla promozione della lingua e della cultura italiana per il 2018 da parte del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo.

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

1) Contributi ad enti e associazioni per corsi di formazione ed aggiornamento per docenti universitari di lingua italiana (sia di nazionalità italiana che straniera).

I contributi possono essere accordati a istituzioni universitarie pubbliche e private, ad associazioni di docenti ed enti specializzati di comprovata serietà, operanti nella circoscrizione di questa Ambasciata/Istituto di Cultura che intendano organizzare corsi di formazione e aggiornamento per docenti universitari di lingua italiana.

Non verranno accolte richieste per corsi di aggiornamento in Italia o che si tengano al di fuori del Paese di servizio e per partecipazioni di docenti a convegni.
I contributi sono finalizzati a coprire solo una parte delle spese relative al corso. Nel modulo apposito l'ente richiedente dovrà quantificare le spese che è in grado di sostenere autonomamente. Gli enti richiedenti dovranno inoltre inviare una descrizione dettagliata del progetto e delle necessità di formazione.

le Università, gli enti e le associazioni interessate potranno far pervenire le relative proposte di concessione di contributo, entro il 10 marzo 2018, a questa Ambasciata per posta elettronica (ambasciata.oslo@esteri.it) ovvero per posta ordinaria (indirizzo: Italias Ambassade, Postboks 4021 AMB, 0244 Oslo).

Le proposte dovranno comprendere:

1) Richiesta dell’Università o Ente richiedente il contributo (formulario A);

2) Relazione finale da compilarsi utilizzando il formulario B (sull’utilizzo dell’eventuale ultimo contributo fruito per corsi di formazione/aggiornamento per docenti di italiano).

Le assegnazioni avverranno in base ai criteri stabiliti con decreto direttoriale n. 4106 del 2 agosto 2016 disponibile QUI (link:http://www.esteri.it/mae/resource/atti_concessione/cm_1064.pdf)

L’Ambasciata resta a disposizione per eventuali chiarimenti al seguente numero di telefono 23084923 o indirizzo di posta elettronica graziella.varalta@esteri.it..

FORMULARIO A (Richiesta di contributo)

FORMULARIO B (Relazione finale sull’ultimo contributo ricevuto)


2) Contributi ad enti e associazioni per corsi di formazione ed aggiornamento per docenti locali di lingua italiana (sia di nazionalità italiana che straniera) nelle istituzioni scolastiche straniere di tipo non universitario.

Gli enti e le associazioni interessate potranno far pervenire le relative proposte di concessione di contributo, entro il 10 marzo 2018, a questa Ambasciata per posta elettronica (ambasciata.oslo@esteri.it) ovvero per posta ordinaria (indirizzo: Italias Ambassade, Postboks 4021 AMB, 0244 Oslo).

Le proposte dovranno comprendere:

1) Lettera di richiesta dell’Ente richiedente il contributo;

2) Relazione iniziale da compilarsi utilizzando il formulario D;

3) Relazione finale da compilarsi utilizzando il formulario D/2 (sull’utilizzo dell’eventuale ultimo contributo per corsi di formazione/aggiornamento per docenti di italiano).

Le assegnazioni avverranno in base ai criteri stabiliti con decreto direttoriale n. 4106 del 2 agosto 2016 disponibile QUI (link:http://www.esteri.it/mae/resource/atti_concessione/cm_1064.pdf) 

L’Ambasciata resta a disposizione per eventuali chiarimenti al seguente numero di telefono 23084923  o indirizzo di posta elettronica graziella.varalta@esteri.it.


FORMULARIO D (Richiesta di contributo)

FORMULARIO D/2 (sull’utilizzo dell’eventuale ultimo contributo)

 

Premi e Contributi in favore delle traduzioni in lingua straniera di opere letterarie e scientifiche (anche su supporto digitale), produzione, doppiaggio o sottotitolatura in lingua straniera di cortometraggi, lungometraggi e serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa. 

Come ogni anno, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre annualmente contributi e premi per la traduzione di opere letterarie e scientifiche (anche su supporto digitale) e per la produzione, il doppiaggio o sottotitolatura in lingua straniera di cortometraggi, lungometraggi e serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa.

Le candidature vanno presentate entro il 31 marzo 2018.

Le domande dalla Norvegia devono pervenire all’Istituto di Cultura Italiano di Oslo
Le domande dall'Islanda devono pervenire all'Ambasciata (graziella.varalta@esteri.it).

Il Bando ed informazioni sono disponibili QUI (sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale).


MINISTERO DEI BENI CULTURALI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO - PREMI ALLA TRADUZIONE

La Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo ha indetto un bando di concorso per la concessione di riconoscimenti per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all'estero. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 31 marzo 2018. Il bando mette a disposizione n. 10 (dieci) premi del valore di € 9.500,00 ciascuno, per traduzioni in lingua italiana e dall'italiano in lingue straniere, di:

• opere letterarie in prosa e poesia;
• opere di critica letteraria, critica artistica, saggistica, ricerca scientifica;
• sceneggiature cinematografiche e teatrali.

Le domande possono essere presentate da singoli traduttori, case editrici, case di produzione cinematografica e teatrale, di nazionalità italiana o straniera. Saranno prese in considerazione e valutate esclusivamente le opere edite alla data di pubblicazione del bando in parola, ovverosia alla data del 13/02/2018. La valutazione e la selezione sarà effettuata da un'apposita Commissione di esperti, che sarà istituita con Decreto del Direttore Generale Biblioteche e Istituti culturali Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo. Nella valutazione delle richieste sarà data priorità alle traduzioni di opere che riguardino la vita e l'opera di Leonardo da Vinci o che presentino elementi di connessione con le commemorazioni per il cinquecentenario della morte dell'artista.

I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione direttamente al "Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali, Via Michele Mercati 4, 00197 Roma", secondo le modalità specificate nel bando. Il bando ed il relativo allegato possono essere consultati online sul sito del Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo, al seguente link: http://www.librari.beniculturali.it/opencms/opencms/it/news/novita/novita_0826.html

Scadenza del termine di presentazione delle domande: 31 marzo 2018


lingua italiana premi traduzione

 


506