Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio di saluto dell'Ambasciatore Alberto Colella ai connazionali

Data:

13/02/2018


Messaggio di saluto dell'Ambasciatore Alberto Colella ai connazionali

Cari connazionali e amici dell'Italia,

nei primi giorni come Ambasciatore d'Italia in Norvegia desidero rivolgere a tutte e a tutti voi un caloroso saluto.

Sono molto felice di essere qui in Norvegia, un Paese altamente sviluppato e dalla straordinaria ricchezza umana e culturale, che negli ultimi anni ha visto ulteriormente rafforzarsi i legami di amicizia e collaborazione con l'Italia.

Nel quadro di questa profonda vicinanza siete voi, cari amici, il cuore pulsante della presenza italiana in Norvegia, con il vostro dinamismo e competenza, la vostra passione, la vostra capacità di fare impresa, cultura, stabilire contatti quotidiani con la realtà norvegese.

L'Ambasciata d'Italia è la vostra casa: vi invito quindi a restare in contatto con noi anche attraverso questo sito internet e le nostre pagine Twitter e – tra poco - Facebook. La vostra partecipazione e i vostri suggerimenti si riveleranno senz'altro utili per rendere il nostro lavoro ancora più efficace e vicino alle vostre esigenze, ma anche per tenere ben alto e visibile il nome dell’Italia in Norvegia.

Certo che saranno numerose le occasioni per conoscerci, giunga a tutti voi il mio più cordiale "bentrovati"!


VIDEOMESSAGGIO

foto amb colella ritoccata

L’Ambasciatore Alberto Colella ha assunto le sue funzioni ad Oslo lunedì 12 febbraio 2018.

Alberto Colella è nato a Napoli il 7 aprile 1962.Laureato in giurisprudenza all’Università di Napoli, è specializzato in diritto internazionale.Dal 1986 è diplomatico di carriera presso il Ministero degli Affari Esteri italiano. Prima di essere nominato Ambasciatore d’Italia a Oslo è stato Console a Belo Horizonte (Brasile) e Ginevra (Svizzera), ed ha lavorato presso l’Ambasciata d’Italia a Brasilia e la Rappresentanza Permanente d’Italia alle Nazioni Unite a New York.

A Roma presso il Ministero degli Affari Esteri si è occupato di affari giuridici (1986-1990) e consolari (1998-1999). Dal 2012 al 2018 è stato responsabile dell’Unità per i visti d’ingresso.

Sposato dal 1989 con Maria Rosaria Gallo, ha cinque figli.

Tra i suoi hobby, la lettura, la storia alto-medioevale, lo sport.


508