Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Ambasciata a Oslo - un'ambasciata “plastic-free”

Data:

24/10/2018


L’Ambasciata a Oslo - un'ambasciata “plastic-free”

Aderendo alla campagna del Ministero dell'Ambiente italiano l’Ambasciata a Oslo si avvia ad essere “plastic-free”.

L’obiettivo è di ridurre gradualmente e poi eliminare del tutto l’uso della plastica monouso in Ambasciata, adottando ed implementando il decalogo - lanciato dal Ministero dell’Ambiente - per incoraggiare buone pratiche come:

1. Applicare la regola delle 4R: riduci, riutilizza, ricicla, recupera;

2. Limitare l’utilizzo di prodotti con imballaggio eccessivo (merendine, biscotti, succhi di frutta confezionati) e privilegiare il consumo di prodotti freschi;

3. Portare in ufficio la propria tazzina per consumare bevande calde;

4. Eliminare le cannucce di plastica;

5. Utilizzare buste riutilizzabili di tela al posto di quelle di plastica;

6. Evitare stoviglie monouso, come posate e piatti di plastica, e utilizzare i propri contenitori per il cibo.

7. Ridurre l’uso degli accendini;

8. Nell’ordinare il pranzo da consegnare presso la Sede, chiedere ai fornitori di utilizzare materiali e stoviglie riciclabili;

9. Fare attenzione ai dentifrici e agli scrub, molti contengono piccole particelle di plastica;

10. Preferire l’utilizzo di contenitori riutilizzabili per conservare il cibo.

L’iniziativa dovrebbe essere inaugurata nelle prossime settimane del Ministro dell’Ambiente Costa.


562