Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Workshop - Italian Food & Wine in Norway

Data:

05/12/2018


Workshop - Italian Food & Wine in Norway

Il 30 novembre si è svolto ad Oslo un workshop per la promozione del settore eno-gastronomico italiano in Norvegia, organizzato da questa Ambasciata in collaborazione con la Camera di Commercio italo-norvegese.

L’iniziativa ha valorizzato e divulgato le caratteristiche di qualità e sicurezza della produzione alimentare e vinicola italiana, evidenziando il suo stretto collegamento con il territorio di provenienza delle materie prime e la sua interazione con la cultura locale. Caratteristiche alla base del già rilevante successo del settore eno-gastronomico italiano in Norvegia che detiene importanti quote di mercato nei comparti vinicolo (l’Italia é il primo esportatore), ortofrutticolo e lattiero-caseario.

Obiettivo principale dell’iniziativa era di porre le premesse per acquisire ulteriori spazi di mercato grazie ad elementi favorevoli quali

- la notevole capacità di spesa dei consumatori norvegesi,

- il costante affinamento dei loro gusti ed

- il favore (nonché simpatia) che qui incontra, in generale, la nostra produzione eno-gastronomica.

Il workshop ha visto la partecipazione di circa trenta aziende italiane e norvegesi attive nelle diverse fasi di produzione e commercializzazione (consorzi, singoli produttori, rappresentanti della grande distribuzione, importatori, ristoratori). Gli operatori hanno avuto la possibilità di avviare e consolidare sinergie ed opportunità d’affari grazie ad incontri B2B ed all’esposizione e alla degustazione dei prodotti italiani.

Le aziende italiane presenti (importante la partecipazione dalle regioni meridionali) coprivano un’ampia gamma produttiva, in particolare vini, spumanti, olii di qualità, dolciumi e prodotti ortofrutticoli. Ciascuna di esse ha avuto inoltre la possibilità di esporre le caratteristiche salienti della propria attività produttiva grazie a brevi ed efficaci presentazioni.

Particolarmente utile ed apprezzato, infine, il contributo conoscitivo della rappresentante del Vinmonopolet (l’ente monopolistico pubblico per la vendita degli alcolici) che ha illustrato le procedure generali di acquisto dall’estero e distribuzione sul mercato norvegese delle bevande alcoliche.


575