Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Minori in viaggio

 

Minori in viaggio

Tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto individuale oppure, per gli Stati che ne riconoscano la validità, carta d’identità valida per l’espatrio).

Per i minori di età inferiore ai 14 anni, l’uso del passaporto è normalmente subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa legalmente le veci.

Nei casi in cui i minori viaggino da e per l’Italia da soli (affidati all’assistente di volo) o accompagnati da persone che non sono i genitori (nonni, zii, amici, ecc.) occorre che i minori stessi siano autorizzati con una apposita dichiarazione rilasciata da chi può dare l’autorizzazione al viaggio (i genitori o chi ne fa legalmente le veci).

Nella dichiarazione di accompagnamento, da inviare alla Cancelleria Consolare, deve essere menzionato il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati e devono essere allegati i seguenti documenti:

1) Documento di identità dei richiedenti

2) Documento di identità dei minori

3) Documento di identità dell´accompagnatore (se persona fisica)

4) Itinerario di viaggio (conferma prenotazione)

Tale dichiarazione deve essere poi sottoscritta dagli interessati e dall’autorità competente al rilascio del passaporto (a Oslo, dalla Cancelleria consolare) che rilascia apposita attestazione.

IMPORTANTE: nel caso in cui uno dei genitori non sia cittadino dell'UE, la firma dello stesso dovrà essere autenticata presso la Cancelleria consolare; in caso di invio postale la firma dovrà, invece, essere autenticata dal Vice Console Onorario italiano competente in Norvegia, o dal Console Generale Onorario in Islanda.

Si raccomanda di presentare la richiesta con congruo anticipo rispetto alla data di partenza.


759