Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Dichiarazioni di valore – Domande frequenti

  1. Ho bisogno di ottenere il riconoscimento del mio titolo di studio (norvegese o islandese) in Italia. Cosa devo fare?
  2. Ho bisogno di ottenere una dichiarazione di frequenza per gli anni scolastici frequentati in Norvegia o Islanda). Cosa devo fare?

1. Ho bisogno di ottenere il riconoscimento del mio titolo di studio (norvegese o islandese) in Italia. Cosa devo fare?

I titoli di studio stranieri non sono automaticamente riconosciuti in tutti i campus universitari italiani. La Dichiarazione di Valore è un documento che attesta il valore di un titolo di studio conseguito in un sistema di istruzione diverso da quello italiano. È un atto esclusivamente informativo e quindi non conferisce di per sé alcuna riconoscimento scolastico, accademico o professionale, che spetta esclusivamente alle competenti autorità in Italia.
I documenti richiesti per ottenere la Dichiarazione di valore sono:
– il diploma di maturità o universitario (non in formato digitale) che attesti il conseguimento del titolo straniero, timbrato e firmato da un ufficiale responsabile presso una istituzione scolastica legalmente riconosciuta, assieme a un documento ufficiale con l’elenco delle materie incluse nel curriculum o nel piano di studi. La copia del diploma deve essere legalizzata dal Notaio Pubblico (Tingretten in Norvegia) e certificata tramite un timbro apostille dal Governatore (Statsforvalteren in Norvegia). In Islanda è il Ministero degli Esteri che si occupa della legalizzazione;
– una copia di un passaporto o di una carta d’identità valida;
– il Modulo di richiesta della Dichiarazione di valore compilato nella sua interezza e firmato dal richiedente (vedere la sezione Modulistica negli approfondimenti del sito);
– Se richiesta dal campus universitario italiano, la traduzione del diploma in italiano. La traduzione deve essere eseguita da un traduttore ufficiale e legalizzata dal Governatore tramite timbro apostille. La traduzione in italiano non è necessaria per ottenere la Dichiarazione di valore, se il diploma è in lingua inglese.

Se la Dichiarazione di valore è richiesta per il proseguimento degli studi, essa è gratuita. Se essa viene richiesta per scopi professionali o altro e se il richiedente è cittadino italiano, si applica una tassa consolare.

La documentazione può essere consegnata personalmente dal richiedente presso l’Ambasciata (Inkognitogaten 7, Oslo) o inviata per posta a: Ambasciata d’Italia, PO Box 4021 AMB, 0244 Oslo.
La Dichiarazione di valore, unitamente al diploma, può essere ritirata personalmente – o da una persona delegata – presso l’Ambasciata, oppure essere spedita al richiedente dall’Ambasciata per posta raccomandata (le spese di spedizione sono a carico del richiedente).

2. Ho bisogno di ottenere un certificato di frequenza per gli anni scolastici frequentati in Norvegia o Islanda. Cosa devo fare?
Consegna alla tua scuola in Italia le pagelle di tutto il periodo all’estero e il certificato di frequenza, verificando se sia o meno necessaria la traduzione (giurata, certificata o semplice);
Concorda con i tuoi insegnanti e il consiglio di classe eventuali modalità di verifica del recupero del programma italiano.