Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia a Kristin Sørsdal

Il 20 gennaio 2023, l’Ambasciatore Stefano Nicoletti ha consegnato alla scrittrice e traduttrice Kristin Sørsdal l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, conferitagli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

L’Ordine della Stella d’Italia premia i cittadini italiani residenti all’estero e gli stranieri che si sono distinti per particolari benemerenze nella promozione dei rapporti di amicizia e di collaborazione tra l’Italia e gli altri Paesi, e nella promozione dei legami con l’Italia.

Grazie al suo impegno professionale ormai più che decennale e ad una approfondita conoscenza dell’Italia, Kristin Sørsdal ha dato, e continua a dare, un significativo contributo alla diffusione della lingua e della letteratura italiane in Norvegia.

In particolare, alla Sørsdal va attribuito il merito di aver fatto conoscere al vasto pubblico norvegese l’intera produzione letteraria di Elena Ferrante, tra cui si annovera il ciclo di quattro romanzi “L’Amica Geniale”, un successo editoriale che vanta più di 400.000 copie vendute e per il quale la Sørsdal si è aggiudicata il Målprisen nel 2016 e, nello stesso anno, il Premio norvegese della Critica per il miglior lavoro di traduzione.

Tra i suoi lavori di traduzione dall’italiano al norvegese figurano anche altri autori, tra cui Giuseppe Ferrandino (Pericle il nero), Alessandro Leogrande (La frontiera), Wanda Marasco (La compagnia delle anime finte) e una traduzione tutt’oggi in corso dell’opera di Luigi Pirandello “Uno, nessuno e centomila”.

Nel corso degli anni, Kristin è diventata un fondamentale punto di contatto culturale tra l’Italia e la Norvegia, anche attraverso la sua attiva partecipazione a diverse iniziative di promozione culturale organizzate dall’Ambasciata di Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura ad Oslo.

onorificenza soersdal