Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Erogazione di contributi per progetti di mantenimento della pace e della sicurezza internazionale e di attuazione di iniziative umanitarie e di tutela dei diritti umani

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) concede contributi ad organizzazioni internazionali, enti e soggetti privati italiani e stranieri che desiderino prendere parte ad iniziative umanitarie di pace e per la promozione dei valori democratici in sede internazionale.

I soggetti che hanno sede legale in Norvegia e Islanda possono presentare domanda esclusivamente per il tramite dell’Ambasciata d’Italia a Oslo rispettivamente entro il 15 settembre 2023 per l’avviso della Direzione Generale per la mondializzazione e le questioni globali (DGMO) e il 30 settembre 2023 per l’avviso della Direzione Generale per l’Europa e la politica commerciale internazionale (DGUE). Le domande devono contenere la documentazione idonea legalizzata dalla Cancelleria Consolare.
I beneficiari dell’iniziativa devono possedere capacità operativa e tecnica, affidabilità strutturale, esperienza nel settore e risultati conseguiti in precedenti iniziative.

l proponenti devono presentare una lettera di richiesta di contributo comprendente il progetto per il quale si richiede il sostegno finanziario con l’indicazione delle finalità che si intendono perseguire, il programma delle attività con l’indicazione dei tempi di realizzazione, il prospetto finanziario, i dati amministrativi e ogni altra documentazione ritenuta utile.

Per l’erogazione dei contributi e informazioni più dettagliate si consiglia di consultare gli Avvisi di pubblicità del MAECI, alla pagina:

https://www.esteri.it/mae/resource/atti_concessione/CM_17795.pdf