Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Eventi scientifici bilaterali

2024

  • L’Ambasciata d’Italia a Oslo ha celebrato il 23 aprile la Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo presso l’Università della Scienza e della Tecnica (NTNU) di Trondheim, con un seminario dal titolo “L’Intelligenza Artificiale nella ricerca italiana in Norvegia – Panel discussion sulle sfide e sulle opportunità per la nostra ricerca”.

2023

  • L’Ambasciatore Nicoletti era presente all’inaugurazione della campagna “High North 23” a bordo della nave Alliance. La nave Alliance è salpata da Tromsø dando inizio al settimo anno della campagna artica dell’Istituto Idrografico della Marina che ha lo scopo di effettuare misurazioni dell’ecosistema marino. E’ seguito un incontro all’Arctic Council nell’ambito della campagna “High North 23”.
  • Incontro con il Comune di Torino e Innovation Norway. La delegazione, guidata da Francesco Tresso, Assessore alla Mobilità, ha incontrato rappresentanti di Innovation Norway, del Maritime CleanTech, di SAMS e dell’Ambasciata di Norvegia a Roma. Il Comune di Torino sta studiando opportunità in Norvegia nell’ambito delle tecnologie di navigazione elettrica e delle relative infrastrutture, da prendere eventualmente in considerazione per il programma di ripristino della navigazione urbana sul fiume Po all’interno di Torino.
  • Visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’Energy Lab e apertura del seminario “Greening the Future”. La coppia dei Principi Ereditari ha seguito il Presidente Sergio Mattarella e la figlia Laura a Trondheim, dove hanno visitato l’Energy Lab del Politecnico di Trondheim (NTNU) e hanno assistito al seminario “Greening the future” nell’auditorium dell’università.
  • Mostra fotografica “Italian Routes. Montagne, alpinismo, cambiamenti climatici”. Inaugurazione della mostra itinerante che si propone di comunicare a un pubblico internazionale la grande tradizione italiana legata alla cultura della montagna e all’alpinismo come strumento di conoscenza del territorio montano, i valori di cui questo ambiente è portatore, l’importanza della consapevolezza ambientale nelle pratiche di accesso agli habitat naturali e l’attenzione che l’Italia riserva alla difesa degli ecosistemi. L’inaugurazione ha aperto la mostra con interventi dell’Ambasciatore Nicoletti, del curatore della mostra, il fotografo paesaggista italiano Fabiano Ventura e del dott. Andrea Spolaor, ricercatore presso il CNR, che ha presentato le attività di ricerca glaciologica dell’Istituto di Scienze Polari.
  • Missione a Tromsø in occasione della conferenza “Arctic Frontiers 2023”. Incontro con l’Istituto Polare e una visita alla nave rompighiaccio per la ricerca polare “Kronprins Haakon” di Fincantieri. L’Ambasciatore Nicoletti ha incontrato il Direttore del Consiglio Artico, Mathieu Parker, e il Rettore dell’Università di Tromsø – UiT, Dag Rune Olsen, con lo scopo di parlare della presenza di studenti, accademici e ricercatori italiani presso la UiT.
  • Workshop bilaterale Italia-Norvegia sulla cooperazione scientifica nell’Artico. L’Ambasciatore Stefano Nicoletti ha incontrato la Presidente del consiglio di amministrazione dell’UiT, Marianne Johnsen. La UiT, l’Università Artica della Norvegia, conta di quattro campus principali e sei sedi di studio, tra cui l’UNIS alle Svalbard. Gli studenti internazionali provenienti da più di 100 paesi rappresentano il 9% del totale di circa 17.000 studenti. L’ambizione di UiT è quella di essere all’avanguardia nella ricerca artica, grazie a programmi digitali e a una scommessa sulla scienza aperta. Sono circa 40 gli studenti italiani che frequentano i loro corsi.

2022

  • Visita alla sede del CEPI (Coalition for Pandemic Preparation), un’organizzazione internazionale fondata nel 2017 a Davos con lo scopo di accelerare lo sviluppo e l’investimento in vaccini contro i patogeni prioritari come Ebola, MERS ecc. Il CEPI ha ricevuto un finanziamento di 20 milioni di euro dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo del Ministero per gli Affari Esteri da investire nello sviluppo di 30 vaccini. L’Ambasciatore Nicoletti ha incontrato il Vice Direttore del CEPI, Frederik Kristensen, e il suo staff.
  • Missione imprenditori CCS. Al fine di condividere l’esperienza maturata nel campo della tecnologia della cattura e lo stoccaggio della CO2 (CCS) e del il progetto Northern Lights, si è svolta una missione a Oslo e Bergen di una delegazione composta da più di 20 rappresentanti di imprese, atenei e municipalità italiane. Il viaggio-studio ha preso avvio con la visita al termovalorizzatore di Celsio a Oslo, al cementificio di Norcem a Brevik e al sito di stoccaggio della CO2 di Øygarden, presso Bergen.
  • Missione alle Isole Svalbard organizzata dal Ministero degli Affari Esteri norvegese con gli Ambasciatori accreditati ad Oslo. A Longyearbyen opera l’Università delle Svalbard (UNIS), la più a nord del mondo, dove si preparano gli esperti artici del futuro in quattro dipartimenti (biologia, geologia, geofisica e tecnologia artica). La UNIS ospita brillanti ricercatori ed accademici impegnati a comprendere i segreti che ancora nascondono le aurore boreali, fenomeno studiato al Kjell Henriksen Northern Lights Observatory (KHO).

2021

  • Webinar sull’aerospazio con la partecipazione di numerose eccellenze italiane e norvegesi del settore e di ricercatori e startup.
  • Campagna High North 2021 della Marina Militare Italiana, lanciato nel 2017. Si tratta di un programma di ricerca pluriennale per approfondire la conoscenza dell’Artico, consolidando e sviluppare la ricerca scientifica. Lo scopo della crociera scientifica  è anche quello di eseguire una mappatura satellitare (in collaborazione con e-Geos) del fondale marino.
  • Campagna scientifica della rompighiaccio italiana “Laura Bassi” con partenza dal porto di Bergen. La nave è gestita congiuntamente dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Applicata – OGS, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dall’ENEA attraverso un Comitato tecnico-operativo e un Comitato scientifico. La Laura Bassi è stata acquisita da OGS nel 2019 per aumentare ed estendere le capacità di ricerca nazionali nelle aree polari e per supportare il Programma Nazionale di Ricerca in Antartide (PNRA). Le prime due spedizioni sono state in Antartide nel 2019-20 e nel 2020-21.

2020

  • Visita il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
  • Seminario “Italiani in Norvegia in prima linea contro il Covid-19” con Dir. del Dip. di Statistica medica e machine learning dell’Università di Oslo, Dott. Arnoldo Frigessi.

2019

  • Visita il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
  • Visita il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, a Oslo e alle Svalbard, accompagnato dal Presidente del CNR Massimo Inguscio.
  • Accordo di cooperazione per la ricerca nei settori della bioeconomia e dell’agroalimentare tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e il Norwegian Institute of Bioeconomy Research (NIBIO).
  • Accordo di collaborazione tra l’Università per stranieri di Siena e l’Università di Bergen. Firma di una Convenzione quadro nell’ambito dell’accordo Erasmus+ per favorire la mobilità internazionale degli studenti dei rispettivi Atenei.

2018

  • Inaugurazione della nave rompighiaccio per la ricerca polare “Crown Prince Haakon”, realizzata in Italia da Fincantieri.
  • Marina Militare italiana e nave Alliance: campagna di ricerca artica High North 18.
  • L’astronauta Paolo Nespoli in Norvegia.
  • Prima edizione della Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo.
  • Missione del Presidente del CNR Prof. Massimo Inguscio in Norvegia.

2017

  • Seminario “Advanced research promoted by the European Union – Results from European funded projects involving Italy and Norway” in occasione del 60° anniversario del Trattato di Roma.

2016

  • Nel contesto dell’evento “Under the sign of excellence” dedicato all’Italia e alle relazioni tra Italia e Norvegia sono stati organizzati alcuni seminari: “Risk and management of earthquakes”, “Coping with climate change – from research to policies in a changing world”, “Al Polo a piedi cento anni dopo Amundsen” presso l’Istituto Polare norvegese, “Celebrazione di due grandi donne che hanno fatto la storia dell’Universita’: Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, laureata in filosofia presso l’Universita di Padova nel 1678, e Cecilie Thoresen, prima donna norvegese ad essere immatricolata all’ateneo di Oslo”, seminario all’Università Artica di Tromsø “Two Mediterranean Seas: contrasts and similarities” e “La scienza giuridica di fronte alla pena di morte”.
  • Riunione dei vertici europei della meteorologia Euramet a Oslo per rafforzare il ruolo della ricerca italiana in Artico.
  • Commemorazione delle spedizioni polari dei Dirigibili “Norge “ e “Italia” a Tromsø.
  • Commemorazione del novantesimo anniversario dell’arrivo ad Oslo del Dirigibile “Norge”.

2015

  • “Dall’energia alle infrastrutture: l’Artico parla italiano”: focus sulla Norvegia nella newsletter “Diplomazia economica”.
  • “Arctic Circle 2015″ – break-out session italiana dedicata alla meteorologia.
  • Seminario “The EU as global actor in the Arctic” presso l’Università Artica di Tromsø.
  • “Arctic Circle 2015″. Break-out session italiana dedicata alla metrologia.
  • Il Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, prof. Luigi Nicolais, visita l’arcipelago delle Svalbard. Tappa ad Oslo.
  • “Arctic Frontiers”. L’Italia presente con elevato profilo anche all’edizione 2015, Tromsø.

2014

  • “Climate change and future scenarios in the Arctic Region”. Simposio presso la Venezia International University.